MAESTRI e ARTISTI

La forza motrice
di questo evento

in cui il protagonista
sei Tu !

tu.jpg
brindisi.jpg
FERNANDO SERRANO (Arg)

Porteño di nascita, è diventato un talentoso esponente della cultura del tango argentino.
Attore, cantante e ballerino professionista.
Ha viaggiato nei cinque continenti, portando la sua arte nei luoghi più diversi, come un ambasciatore del Tango senza frontiere.
Ha iniziato la sua vita lavorativa a Buenos Aires come attore, successivamente ha viaggiato il mondo, proiettandosi verso una carriera internazionale come ballerino professionista di Tango. Stabilitosi finalmente in Italia ha perfezionato le sue doti canore nel paese di Bel Canto.
Artista poliedrico, capace di ballare, cantare e recitare nella stessa scena.
Negli ultimi anni, ha svolto un intenso lavoro come docente, interprete e produttore musicale. Recentemente ha pubblicato la sua prima produzione discografica "El Tango que Faltaba", eseguita insieme ai più talentuosi giovani musicisti dell'attuale scena musicale Porteña. http://www.fernandoserrano.eu

SILVIA COLLI (IT) 

Maestra e Ballerina di Tango Argentino.
Silvia è laureata in Lingue Straniere Moderne e parla correttamente 5 lingue. Balla il Tango argentino dal 1996  Nel 2003 inizia la sua attività didattica come insegnante di Tango. Nel 2006 viaggia per il suo primo Tango Tour in europa con Chan Park, di cui traduce e pubblica il libro Tangozen. Dal 2007 lavora con stage ed esibizioni in Italia e all’estero con il ballerino argentino Jorge Firpo. Dal 2009 fonda a Roma l’associazione Tango Allegria con il ballerino e maestro argentino Fernando Serrano. La notevole collaborazione artistica tra loro determina la continua crescita dei soci dell’associazione. Silvia organizza insieme a Fernando eventi molto importanti di Tango in Italia e all’estero.  

 

EDUARDO MOYANO  (Arg) 
eduardo-moyano.jpg Isegnante di Tango, Ballerino, attore e cantante. Sin da adolescente si orienta verso la danza classica e contemporanea. Ballerino interpretativo lavora a Buenos Aires nel C.C.G. San Martín e nell’Alleanza Francese, basandosi su tecniche diverse di movimento. Approfondisce la sua ricerca in Perú e Messico con due borse di studio vinte. Prosegue il suo percorso di maestro e ballerino professionista di tango argentino in Francia, Germania, Yemen, Svizzera, Londra e New York. Oggi ha la sua scuola di ballo a Roma e si esibisce in tournèe in Italia e in Francia. 

GIANLUCA BERTI (IT) 

Animatore, Ballerino  Maestro e TDJ di Tango Argentino, 
Gianluca inizia a ballare alla fine degli anni '90 è Direttore artistico di Milongueando, con sedi stabili a Biella, Novara, Vercelli, Ivrea.
Per 8 anni hanno collaborato con la Direzione del Genova Tango Festival. Dal 2004 al 2010 hanno prodotto il Milongueando Tango Festival che ha ospitato tutti i più importanti artisti di Buenos Aires. Nel '06 hanno prodotto il 1° Roma Tango Festival a Montecitorio Eventi con oltre 100 artisti invitati in 15 giorni. Si è esibito come l'unica coppia italiana invitata al 1° European Tango Championship di Torino e ha ballato come solista al Teatro Nazionale di Timisoara. Frequenti esibizioni a Roma Teatro Ghione, e ai Teatri Nazionali di Praga e Brno. Ha partecipato alla prima Crociera del Tango promossa dalla Royal Caribbean.

ILARIA CARAVAGLIO  (IT)
ilaria.jpg 

Ballerina di tango argentino. Inizia a studiare danza classica all’età di 5 anni, affiancando allo studio classico varie discipline quali modern-jazz, danza contemporanea, hip hop, danza di carattere, teatro-danza, ritmo e solfeggio. Nel 2013, fonda a Roma la scuola La MantideTango, oltre a far parte dello staff insegnanti dell’Accademia Romana de Tango. Nel 2015 lascia Roma per tornare stabilmente a Brindisi, città natale, dove continua a tenere corsi e stage ed esibizioni in collaborazione con maestri italiani ed argentini.
Dall'autunno del 2015 è direttore artistico della scuola Tango Levante ed organizza una milonga stabile a Brindisi, La Oriental, nonché altre milonghe in suggestive location. Ad aprile del 2017 è coorganizzatrice del Campionato & Festival Italia-Grecia, preliminare del mondiale di Buenos Aires, per la prima volta a Brindisi.

STEFANIA FILOGRANA (IT)

stefania.jpg

Ballerina di Tango Argentino, appasionata di danza e arte. Ha studiato Architettura nella città di Firenze,  dove ha iniziato il suo percorso di Tango.Ha approfondito le tecniche di insegnamento del Tango, sia presso scuole note di Buenos Aires che in Italia. Il tango,  l’ha portata a conseguire la formazione in Tangoterapia con il Dott. Federico Paolo Trossero di Rosario (Argentina), corso sostenuto dal Policlinico Universitario “La Sapienza” di Roma. Dal 2013  in Puglia, tiene corsi regolati di Tango argentino, collaborando con maestri di fama internazionale e dal 2015 collabora con l'associazione AIPD, realizzando anche  spettacoli teatrali con i ragazzi Down, incentrati sull'emigrazione e il Tango. Nell'ultimo anno  ha fondato l'associazione Almavals, per approfondire, oltre ai corsi regolari di Tango, anche i benefici che lo stesso esercita sulle persone, in collaborazione con la psicoterapeuta e tangoterapeuta dott. Rosalba Carlino. 

SERENA D'AMATO (IT) 

Ballerina di Pizzica.
Originaria di Ruffano, ha studiato danza moderna, poi segue le sue radici nella danza popolare del Salento, la Pizzica.
Nell'estate del 1999 entra a far parte di " I Tamburellisti di Torrepaduli. Lavora al fianco di artisti quali Antonello Venditti e le Vibrazioni nel 2006. Ha partecipato a numerosi concerti in tutto il mondo ballando sui palchi prestigiosi come il grande concerto della Notte della Taranta. Nel 2007, rappresenta la danza del Salento negli Stati Uniti a Manhattan presso la Columbus Citizens Foundation, l'Università di New York e il New York Times Travel Show . È spesso invitata come insegnante a tenere conferenze e workshop di danza del Salento Pizzica, in tutta Italia.

I Tamburellisti di Torre Paduli - Orchestra Pizzica (IT) 

Musicisti di Pizzica, orchestra.
Il gruppo riprende la musica che guarisce dalla malinconia e si ispira alle grandiose tradizioni del tamburello e della danza-scherma di Torrepaduli, dove ogni anno (15 agosto) rivive una cultura antichissima legata al Santuario di San Rocco. Il successo dei Tamburellisti, alla fine, contribuisce persino alla nuova vertiginosa crescita della festa di San Rocco. ll Salento può essere considerato culturalmente greco ed è proprio la pizzica pizzica la migliore espressione di questa fusione culturale. Così l'arte dei Tamburellisti, nonostante manifesti una collocazione contemporanea ha un sapore ellenico: danzatori e musicisti paiono davvero satiri e menadi di una danza dionisiaca.

ARIA CORTE (IT)

aria_corte.jpg

M usica popolare salentina, da 20 anni sui palcoscenici di grandi e piccole piazze d’Italia, d’Europa e del Mondo per suonare e cantare l’amore per la propria terra, con l’intento di mantenere viva la tradizione orale e la cultura popolare salentina.Una musica che, pur avendo radici antiche, si presenta come una reinterpretazione di moduli tipici della cultura musicale popolare in rapporto ad una espressività e ad una identità moderna ed attuale. Antichi strumenti, come il tamburello a cornice e la tammorra battono il ritmo della “pizzica” accordandosi, senza soluzioni di continuità, con il resto della ricchissima strumentazione. Il sound che affluisce resta tipicamente salentino ma la complessità strumentistica dell’allestimento, produce una trama sonora distinta, dove suoni ancestrali di terra Messapica, studio e ricerca di un patrimonio, fatto di ritmi, armonie e melodie, lasciati vivi dal tempo passato a tradizione di un vecchio avvenire si effondono senza inibirsi. L’armonioso intreccio di voci, supportato dalla sonorità del linguaggio degli strumenti musicali, dalla vivacità degli arrangiamenti e dalla presenza scenica di alcuni danzatori imprime allo spettacolo del gruppo una crescente intensità emotiva che avvicina ad un ritmo dinamico e florido.